prossima Classic Expo: 18 - 20 Ottobre 2019
negozio online

Mostra speciale 2019

Come ogni anno, anche quest'anno la nostra attenzione è una caratteristica speciale del mondo automobilistico.

Quest'anno i nostri visitatori possono aspettarsi due spettacoli speciali. The Classic Expo celebra "60 anni di Mini". Inoltre, una sala completa si terrà sotto il motto "Bella Italia". È la straordinaria storia dell'automobile iconica in miniatura da provare, oltre che a godere dell'atmosfera italiana.

Numerose auto d'epoca tematiche rivivono i vecchi tempi e trasudano il loro fascino ed il loro spirito all'esposizione internazionale d'auto d'epoca a Salisburgo.

60 anni de MINI

Alexander Arnold Constantine Issigonis, nato il 18 novembre 1906 a Smirne, era noto in tutto il mondo come l'ingegnere Alec Issigonis, successivamente Sir Alec.

La famiglia Issigonis proveniva dall'isola greca di Paros e gestiva una fabbrica di automobili a Smirne. Il padre Konstantin Issigonis e la madre Hulda Prokopp, originaria della Baviera, emigrarono con il figlio, Alexander, in Inghilterra.

Alec Issigonis scoprì presto il suo talento tecnico. Dopo aver frequentato la Battersea Polytechnic School, fu assunto alla Morris.

Dopo la crisi di Suez nell'ottobre del 1956, sviluppò un veicolo ridotto all'essenziale, la Mini. Le origini dell'attuale icona delle automobili risalgono a uno schizzo su una tovaglietta e un tovagliolo. Il design a spazio ridotto ha rivoluzionato il mondo automobilistico e ha determinato la sua immediata notorietà. Come "Austin Mini", "Morris Mini", in seguito anche in Italia in licenza a "Innocenti", l'auto in piccolo formato è diventata di serie.

Preparatori, come John Cooper, la presero a cuore e fecero esordire la macchina in miniatura nelle corse sportive. Grazie ai numerosi successi la piccola si fece grande. Il più grande trionfo che può vantare è probabilmente la vittoria alla madre di tutti i rally, Montecarlo.

Presto anche popstar, star del cinema e celebrità hanno mostrato apprezzamento per la Mini e hanno contribuito a renderla il cult di oggi. La Mini era ed è di moda!

Bella Italia

© Martyn Wainwright / Veloce Publishing
Il paese a forma di stivale ha sempre esercitato una forte attrazione. Uno scrigno di tesori culturali e paesaggistici. Persino il poeta tedesco Heinrich Heine passeggiava per i vicoli italiani con "gli occhi spalancati e il cuore trasognante".

Ma non sono solo le bellezze geografiche ad attrarre, il nostro vicino del sud è sempre stato collegato in modo univoco a moto e automobili.

Basti pensare ad Aprilia, Ducati e alla Vespa o all'Alfa Romeo, Maserati, Ferrari e Zagato. I design più belli ed eleganti, così come le carrozzerie più sportive e originali sono italiani.

Anche i più famosi piloti come Tazio Nuvolari, Achille Varzi, Ludovico Scarfiotti o Arturo Merzario, campioni della loro epoca, erano e sono italiani. Senza dimenticare le imponenti e più importanti gare "Targa Florio" e la grandiosa "Mille Miglia".

Per il 15 ° anniversario, il Classic Expo porta il sole italiano a Salisburgo. Il padiglione 9 questo fine settimana sarà pittoresco come la Toscana e vivrà del temperamento e dello spirito unico italiano. Godetevi con noi il famoso "dolce far niente", mentre eleganti veicoli sfavillano e pizza, pasta e gelato assicurano il fascino del sud.